Archivi tag: foto

Qualche foto

Sono qui in Lussemburgo da un mese ormai, dovrei scrivere qualcosa ma da un lato non ho ancora (ovviamente) le idee chiare, dall’altro la maggior parte delle volte sono troppo stanca, dopo una giornata di lavoro, per mettermi al computer a scrivere. Non che manchino le cose da dire, forse manca l’organizzazione, quindi ancora un po’ di pazienza.

Nel frattempo vi regalo qualche foto, la maggior parte, a dire il vero, fatte a gennaio quando sono venuta per il colloquio. (Per vederle più grandi basta cliccarci sopra).

Da Berlino

Per augurarvi un buon 2010 vi regalo qualche foto dal viaggio berlinese. Sono solo un piccolo assaggio, forse neanche troppo rappresentativo, ma spero siano gradite. Cliccate sulle immagini per ingrandirle.

Io e R.

Lange nicht gesehen

Vienna 2007

Tornata dalle vacanze, di cui potrei (forse, o forse no) parlarvi a un certo punto, vi regalo una foto in cui potete vedere me e il mio compagno di viaggio davanti al Leopold Museum, uno dei più bei musei di Vienna.

Intanto vi segnalo che da oggi al 30 agosto potete visitare la mostra multimediale Psichiatria: un viaggio senza ritorno, sul "passato e presente degli errori ed orrori psichiatrici" (qui la locandina in pdf). A Firenze, stazione di Santa Maria Novella, Sala presidenziale, tutti i giorni dalle 9 alle 20. I tipi che la organizzano sono questi, sezione italiana di questi. (Sì, ho visto che è un’associazione collegata a Scientology, ma uno si fa un’idea, se vuole, indipendente.)

Regalino

io

È da un po’ di tempo che volevo farvi vedere la faccia della Sonnenbarke, ma non mi lascio scattare molte foto. Le ultime sono quelle della laurea ma, non essendo io fotogenica, l’unica in cui sono venuta bene è quella che mi hanno scattato insieme a un tale, che tutti sanno chi è e pure che faccia ha, e però non avendo l’autorizzazione a procedere, vi accontenterete della Sonnenbarke picciridda che gioca sull’altalena nel giardino di casa.
Con questo vi saluto e ci sentiamo fra qualche giorno, ché vado a festeggiare il compleanno del tale 🙂