Archivi tag: Anna Banti

Ricorrenze letterarie – 27 giugno

Il 27 giugno 1895 nasce a Milano Lucia Lopresti, nota come Anna Banti, scrittrice, critica d’arte e traduttrice. «Mi sarebbe piaciuto usare il cognome di mio marito [Roberto Longhi, critico e storico dell’arte]. Ma lui l’aveva già reso grande e non mi sembrava giusto fregiarmene. Il mio vero nome, Lucia Lopresti, non mi piaceva. Non è abbastanza musicale. Anna Banti era una parente della famiglia di mia madre. Una nobildonna molto elegante, molto misteriosa. Da bambina mi aveva incuriosita parecchio. Così divenni Anna Banti. Del resto il nome ce lo facciamo noi. Non è detto che siamo tutta la vita il nome della nostra nascita». (Da un’intervista, citata in Wikipedia)

Nel 1930 pubblica il primo racconto, Barbara e la morte. «La Banti mette in luce storie complesse – soprattutto di donne – a sfondo psicologico, analizzando, attraverso la convergenza di vari punti di vista, personaggi colti con grande acutezza nei loro momenti di crisi morale ed esistenziale. Il grande tema è la solitudine della donna alla ricerca di una dignità nel mondo degli uomini, in una dolorosa vicenda di umiliazioni e riscatti.» (Wikipedia) Il suo libro più famoso è Artemisia, pubblicato nel 1947, romanzo della vita di Artemisia Gentileschi.

Muore in Toscana, in provincia di Massa Carrara, nel 1985.

Qui c’è l’elenco completo delle sue opere.

Annunci