Philippine Speculative Fiction Volume 1 (Filippine)

13639973AA.VV., Philippine Speculative Fiction Volume 1, Flipside Publishing Services, Quezon City 2012.

Per il mio giro del mondo sono stata alle Filippine con questa raccolta di racconti, il primo volume di una serie che per ora, se non erro, ne comprende otto in tutto.

Ma che cos’è, innanzi tutto, la “speculative fiction”? Secondo Goodreads si tratta di un genere in cui gli autori parlano di un mondo diverso dal mondo reale in molti modi importanti. In pratica, si tratta di racconti fantastici che, in questo caso, spaziano dalla fantascienza al fantasy, passando per la distopia e chi più ne ha più ne metta, sempre all’interno del genere fantastico.

La cosa interessante è che molti di questi autori sono alle prime armi, magari hanno pubblicato qualcosa solo in qualche rivista o su qualche blog, ma questo non impedisce ai loro racconti di essere molto belli. Come sempre avviene nelle raccolte, la qualità dei racconti contenuti è molto eterogenea, ma devo dire che, sebbene ce ne siano alcuni che non sanno proprio di niente pur senza tuttavia essere brutti, il tono generale della raccolta è molto alto.

Il racconto che mi è piaciuto di più è L’aquilone du estrellas (The Kite of Stars) di Dean Francis Alfar, ovvero il curatore della raccolta. Una ragazza si innamora di un ragazzo soltanto vedendolo passare per la strada, ma il ragazzo ha sempre la testa fra le nuvole perché gli piace guardare le stelle, così lei decide di farsi costruire un aquilone speciale che le permetterà di arrivare fino alle stelle. Per reperire tutti i materiali necessari ci vorranno sessant’anni, e a quel punto molte cose saranno cambiate, ma la ragazza, ormai vecchia, andrà avanti col suo progetto. In pratica una storia d’amore ma con quel poco di irreale/surreale sufficiente a farla diventare una storia fantastica, sia nel senso di fantasiosa, sia nel senso di bellissima.

Poi mi è piaciuto molto Regiment di Sean Uy, che mostra come sia possibile scrivere un racconto fantasy di grande efficacia pur senza per forza doverlo spalmare in ventotto libri per un totale di venti milioni di pagine. La storia è quella di un piccolo drappello di uomini che torna nella propria città d’origine per motivi misteriosi, perché infatti sono soldati e sta infuriando una guerra. Per la strada incontrano una donna molto vecchia che si unirà a loro per curare uno di loro, ma si rivelerà essere molto diversa da quello che sembra in apparenza… allo stesso tempo rivelando ai soldati che anch’essi sono molto diversi da quello che sembrano.

Molto bello è anche Room Three di Pauline Orendain, che ci fa vedere cosa avviene dopo la morte e prima di arrivare al nostro luogo di destinazione finale, che sia esso paradiso o inferno o chissà cos’altro.

Ma ci sono altri racconti degni di essere ricordati, come Instructions on How to Disappear di Gabriela Lee, dove una ragazza che è stata lasciata dal fidanzato sta così male da diventare pian piano di vetro; Jan’s Door di Cyan Abad-Jugo, dove un uomo si innamora di una donna che di mestiere fa porte e a un certo punto si troverà in un mondo a parte passando per una delle sue porte; The Pepe Report di Ian Rosales Casocot, che ci immerge in una società in cui le donne sono state bandite e ci si riproduce per clonazione, fino però alla scoperta finale riguardante l’eore nazionale filippino Jose Rizal.

Ma ce ne sono tanti altri che andrebbero ricordati. Racconti veramente brutti non ce ne sono, soltanto alcuni (ma pochi) poco efficaci e poco memorabili, che forse sembrano tali perché inseriti in una raccolta che comprende tanti altri racconti così belli.

Non so se gli altri volumi della serie siano all’altezza di questo, ma questo primo volume mi sento sicuramente di consigliarvelo.

Advertisements

3 pensieri su “Philippine Speculative Fiction Volume 1 (Filippine)

  1. Pingback: Gli appunti di lettura di Sonnenbarke

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...