Libri dal Vaticano

I Millenari, Via col vento in Vaticano, Kaos: «L’alleanza di Dio con i poveri e gli umili è in contraddizione con l’arroganza di ogni potere, che condanna e elimina l’innocente scomodo. Questo libro è un’eco raccolta nel deserto, un colombo libero con un messaggio nella zampa, una bottiglia in mare con dentro un ammonimento… Se Dio investe qualcuno del carisma di denunciare le rilassatezze, gli agi, i raggiri, gli intrallazzi, gli ozî, i privilegi di una certa casta clericale, da costoro, ammantati di mistico zelo per apparire  i difensori della santità della Chiesa, lui, il denunciante, deve attendersi una reazione altrettanto feroce… Molti giudici severi, stracciandosi le vesti, punteranno il dito accusatore, indignati, stupiti, offesi, disgustati, ostili, contro chi ha scelto codesta forma d’informazione, da essi ritenuta dissacrante. E per servile conformismo e remissività, si affretteranno a condannare questo libro…».

I Millenari, Fumo di Satana in Vaticano, Kaos: «Ogni giorno che Dio manda in terra, chi presta la propria opera subalterna in Vaticano – centinaia di ecclesiastici e laici – vede di tutto, ascolta di tutto, sopporta di tutto. In molti di loro la fede arriva a vacillare sotto i colpi di una casta autoritaria che ha scambiato l’esercizio del potere temporale con l’arbitrio e l’impunità. Si invoca il silenzio per il buon nome della Chiesa, i panni sporchi devono lavarsi in famiglia. Ma il silenzio che tace il male per non far scandalo può confondersi con la complicità, e certo l’omertà non è tra gli insegnamenti di Cristo. Bonis nocet qui malis parcet. «Chiunque ami davvero la Chiesa sa che essa è in crisi, per più aspetti e per varie ragioni. Ma l’epicentro della crisi è in Vaticano, dove si è insinuato – e ristagna – il fumo di Satana. C’è un solo modo per allontanarlo: spalancare le finestre. Il Vangelo ci ha insegnato: nulla v’è di coperto che non debba essere svelato e di nascosto che non debba essere conosciuto. Non enim possumus quae vidimus et audivimus non loqui».

I Millenari, La Bestia in Vaticano, Kaos: Potere temporale e carrierismi, sesso e denaro, ricatti e soprusi, delitti e misteri, menzogne e inganni: attraverso questa cronaca delle scorribande del demonio tra le Sacre mura, la prova provata – sostengono i Millenari – che Satana si è radicato nel cuore di Santa romana Chiesa, si è incarnato nella nomenklatura vaticana, e insidia l’operato dello stesso Pontefice. A conferma, si riporta la testimonianza dell’Esorcista ufficiale della diocesi di Roma: «Il diavolo alberga in Vaticano. E se ne vedono le conseguenze: cardinali che non credono in Gesù, vescovi collegati col demonio, violenze e pedofilia, carrierismi e lotte di potere… Quando si parla di “fumo di Satana” nelle Sacre mura è tutto vero. La Bestia preferisce tentare i vertici, per cui è normale che alberghi anche in Vaticano».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...