Hamid Ziarati, Il meccanico delle rose (Iran)

Hamid Ziarati, Il meccanico delle rose, Einaudi, Torino 2010. 288 pagine.

Hamid Ziarati è un autore iraniano trasferitosi in Italia all’età di 15 anni. Scrive in italiano e, al contrario di quello che ho letto in giro, mi sembra che il suo sia un ottimo italiano.

Il meccanico delle rose è una saga familiare, in un certo senso, anche se, come recita la breve frase in copertina, un po’ diversa dalle altre. Il romanzo segue infatti le vicende di vari personaggi per vari motivi importanti per il protagonista. Ma il protagonista stesso, che poi è il meccanico delle rose del titolo, resta in ombra e non compare troppo spesso nel corso del libro. È come se ci venissero mostrati i suoi affetti più che la sua vita, ma è proprio attraverso questi affetti che conosciamo anche la vita del protagonista.

Il romanzo inizia poco prima dello scoppiare della seconda guerra mondiale e termina dopo la rivoluzione iraniana. Narrando le vicende dei protagonisti, Ziarati ci fa intravedere anche le condizioni di vita in Iran nei vari periodi storici descritti, e pone una particolare attenzione alla condizione della donna. Molto interessante, considerando che l’autore è un uomo.

L’Iran stesso non viene mai nominato, anche se è riconoscibilissimo. Potremmo dire che questo romanzo, oltre a essere una bellissima saga familiare, sia anche un lamento dell’autore per quello che il suo paese è diventato.

A tratti molto crudo, a tratti poetico, a tratti dolce, a tratti disperato, questo è un libro che vi farà piangere calde lacrime di dolore, per cui siate preparati. Io non ero per niente pronta e, considerato il non bellissimo periodo che sto attraversando, mi ha segato le gambe, come si suol dire.

Un libro molto bello che mi sento di consigliare. Ora mi piacerebbe approfondire la conoscenza di questo autore.

Advertisements

Un pensiero su “Hamid Ziarati, Il meccanico delle rose (Iran)

  1. Pingback: [Incipit] Hamid Ziarati, Il meccanico delle rose | Sonnenbarke

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...