[Incipit] L’istruttoria

I. CANTO DELLA BANCHINA

Giudice: Signor testimone
lei dirigeva
la stazione terminale dei trasporti
A che distanza era la stazione dal Lager
Testimone I:  2 chilometri dal vecchio Kasernenlager
circa 5 chilometri dal Lager principale
Giudice: Aveva da fare nei Lager
Testimone I: No
Dovevo solo badare
che le linee fossero in ordine
che i treni arrivassero e partissero
in orario
Giudice: In che condizioni erano le linee
Testimone I: Erano tenute in ottimo stato
Giudice: L’orario
era impostato da lei
Testimone I: No
Io dovevo solo applicare misure tecniche
relative al traffico pendolare
tra stazione e Lager
Giudice: Abbiamo agli atti
disposizioni d’orario con la sua firma
Testimone I: Forse una volta fui costretto a firmare
per procura
Giudice: Le era noto lo scopo dei trasporti
Testimone I: Non ero iniziato nella materia
Giudice: Sapeva
che i treni erano carichi di gente
Testimone I: Quanto sapevamo era
che si trattava di trasporti di coloni
sotto protezione del Reich
Giudice: I treni che regolarmente
tornavano vuoti dal Lager
non le fecero dubitare mai di nulla
Testimone I: La gente trasportata
era stata messa a posto

Peter Weiss, L’istruttoria (tit. originale Die Ermittlung. Oratorium in 11 Gesängen), Einaudi, Torino 1966. Traduzione di Giorgio Zampa. 251 pagine, 13 pagine.

* Peter Weiss su Wikipedia.

Annunci

Un pensiero su “[Incipit] L’istruttoria

  1. Pingback: Peter Weiss, L’istruttoria | Sonnenbarke

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...