[Incipit] L’uomo e la morte dal Medioevo a oggi

La morte addomesticata

L’immagine della morte che prenderemo come punto di partenza delle nostre analisi è quella dell’alto Medioevo: grosso modo la morte di Orlando. Ma è qualcosa di anteriore; è la morte acronica dei lunghi periodi della storia più remota, della preistoria, forse. Le è anche sopravvissuta; la ritroviamo nel boscaiolo di La Fontaine, nei contadini di Tolstoj, e in una vecchia signora inglese, in pieno secolo XX. Ma l’originalità dell’alto Medioevo sta nel fatto che l’aristocrazia cavalleresca ha allora imposto l’iconografia delle culture popolari e di tradizione orale a una società di chierici letterati, eredi e restauratori dell’antichità dotta. La morte di Orlando è diventata la morte del santo, ma non la morte eccezionale del mistico, come quella di Galaad o del re Méhaigné. I chierici letterati hanno tratto il santo medievale dalla cultura profana e cavalleresca, anch’essa di origine folclorica.
L’interesse di questa letteratura e di quest’epoca sta dunque nel restituirci chiaramente, in testi accessibili, un atteggiamento davanti alla morte caratteristico di una civiltà molto vecchia, che è durata molto a lungo, risalendo ai tempi primitivi e spegnendosi sotto i nostri occhi. Nel corso di questo libro, per capire ciascuno dei mutamenti di cui tentiamo qui fare la storia, bisognerà sempre riferirsi a quest’atteggiamento tradizionale.

Philippe Ariès, L’uomo e la morte dal Medioevo a oggi (tit. originale L’homme devant la mort), Mondadori, Milano 1992. Traduzione di Maria Garin. 771 pagine, 12,91 euro.

* Phlippe Ariès su Wikipedia (in francese).
* Un sito dedicato a Philippe Ariès (in francese).
* Una pagina su L’homme devant la mort (in francese).
* Un brano tratto dal libro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...