Cambiamento

Non credo agli oroscopi, ma ogni tanto li leggo, così, per fare.

Mi pare degno di nota quello di questa settimana su D (cartaceo – quello online è diverso):

«… quel lupo della steppa … sciolto nel fuoco morale di un rinnovato esame di se stesso, doveva mutarsi, strapparsi la maschera e diventare un nuovo io (H. Hesse, Il lupo della steppa, pag. 51). Non avete bisogno di fare gesti violenti o frettolosi. La maschera è caduta da molto, ne resta solo qualche lembo, che scivola via leggero. L’Io vive il rinnovamento. Non è sgradito il cambiamento. Lo mostrate nel modo di gestire le relazioni, più tranquillo, senza sbilanciamenti emozionali. Ciò non significa che il lupo sia ammansito, seduto sul divano, sotto l’ombrellone, con l’occhio fisso, lo sguardo spento. In voi la vitalità non s’addormenta mai.»

Non è sgradito affatto. Dove si comincia, però?

Annunci

2 pensieri su “Cambiamento

  1. PattyBruce

    Credo che, se è il momento giusto, venga da sé. Me lo ricordo benissimo, “Il lupo della steppa”. Lo lessi eoni fa, ma il mio amore per Hesse è sempre vivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...