Più libri più liberi

Ieri ero alla Fiera della piccola e media editoria di Roma. Bellissima e piena di gente. Sono tornata con due buste piene di libri riviste cataloghi opuscoli.
Giusto qualche impressione e segnalazione.

Mi dispiace non avere nipotini, gli avrei regalato di tutto. Ho scoperto che i libri per bambini sono bellissimi. Oltre a quelli classici di storie e fiabe, ve ne segnalo un paio che mi hanno colpita positivamente, così se conoscete dei bimbi potete farci un pensierino.
Un bellissimo libro sui diritti dei bambini, illustrato e scritto in maniera semplice, pensato proprio per i bambini stessi. È una pubblicazione di Amnesty, qui trovate la presentazione: è un libro veramente bello e ben fatto.
Poi, un libro per spiegare il bullismo ai bambini, un "manuale di autodifesa" come recita il sottotitolo. Qui c’è la scheda, potete anche sfogliare qualche pagina in pdf.

Un progetto, promosso da pediatri e bibliotecari, per promuovere la lettura ad alta voce fatta ai bambini, che in questo modo dovrebbero imparare ad apprezzare il piacere della lettura.

Per gli adulti, invece, vi segnalo due interessanti proposte di uguale segno: due iniziative, una a Napoli e una a Roma, che permettono agli autori emergenti, mai pubblicati, di vedere esposti in una vera libreria i loro manoscritti inediti.
A Napoli se ne occupa Il Pozzo e il Pendolo, un teatro nel cuore della città, che ha deciso di aprire la "Libreria degli Inediti". In due parole non dovete far altro che spedire tre copie del vostro dattiloscritto, nella veste grafica che preferite: loro lo esporranno ed, eventualmente, lo venderanno. Non è richieso alcun contributo, ma per informazioni dettagliate vi rimando al sito.
Analoga è l’iniziativa de Il Menabò (per visualizzare il sito ci vuole Explorer), che dal 18 al 20 maggio 2007 organizza, presso la Libreria Liber.MenTe di Roma la (seconda) mostra dei "Libri senza casa", dove esporrà 30 testi inediti, scegliendo i primi pervenuti. Basta spedire un’unica copia, rilegata, e una dichiarazione attestante lo stato di inedito; al contrario della Libreria degli Inediti, però, in questo caso bisogna versare 25€. Nel corso della manifestazione sono previsti incontri e reading dei partecipanti. Sul sito non c’è ancora scritto niente di tutto questo, ma io ho preso l’opuscolo e se qualcuno è interessato posso fornirgli/le ulteriori informazioni.

Annunci

3 pensieri su “Più libri più liberi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...