Il supergiovane ritardato

Come da richiesta, ecco una delle illustrazioni di Camp attack. Quella che ci ha fatto morire dal ridere. L’illustrazione è di Francesca Santamaria.

Il supergiovane ritardato, illustrazione di Francesca Santamaria

«[…] per dare maggior risalto alla muscolatura, […] essi [i supergiovani ritardati] si cospargono di un olio particolare, molto denso, il cui utilizzo presenta i seguenti inconvenienti:
1. se il supergiovane ritardato decide di fare il bagno in mare, dopo essere rimasto a mollo per due minuti, un’aureola oleosa inizia ad espandersi rapidamente, portando a galla decine di pesci moribondi;
2. se il supergiovane ritardato eccede nel dosaggio dell’olio, la sua pelle diviene fosforescente, e comincia ad emanare una luminescenza giallastra; parecchia gente, al suo passaggio, perde la vista o si inginocchia e comincia a pregare. Se siete i suoi vicini d’ombrellone, vi consigliamo di indossare occhiali a specchio;
3. se il supergiovane ritardato incontra un’amica e cerca di salutarla abbracciandola, a contatto con l’unto la ragazza schizza via in direzione Nord, roteando vorticosamente su se stessa e abbattendo ombrelloni e bagnanti.»

Larry Lisca, Camp attack, ed. I Sognatori

[Edit: nota di Bobregular per procura: il responsabile della nostra ilarità era il bimbetto adorante, non il supergiovane. Fine nota di Bobregular per procura]

Annunci

Un pensiero su “Il supergiovane ritardato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...