Le poesie di Ricardo Reis

Vuota le mani e svuota
L’anima dai ricordi,

Ché se ti metteranno
L’offerta estrema in mano,

Aprendoti le mani
Non te ne cadrà nulla.

Che trono ti daranno
Che Atropo non ti tolga?

Che alloro che non muoia
Per stizza di Minosse?

Che ore non ti faranno
Dell’altezza dell’ombra

Che sarai, giunto a notte
Dove la via finisce?

Cògli fiori e lasciali
Appena li hai guardati.

Siedi al sole. Abdica
E sii re di te stesso.

Fernando Pessoa, Le poesie di Ricardo Reis

* * * *

 

Son doni di stelle.
Leggo, eccome. E spesse volte m’incanto. E allora torno indietro, e lascio scorrere.
Grazie.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...